TraduzioniCategoria: GrecoL’opinione di Alcibiade – Tucidide
Viola Turati ha chiesto 2 mesi fa

´Ενῆγε δὲ προθυμότατα τὴν στρατείαν Ἀλκιβιάδης ὁ Κλεινίου, βουλόμενος τῷ τε Νικίᾳ ἐναντιοῦσθαι, ὢν καὶ ἐς τἆλλα διάφορος τὰ πολιτικὰ καὶ ὅτι αὐτοῦ διαβόλως ἐμνήσθη, καὶ μάλιστα στρατηγῆσαί τε ἐπιθυμῶν καὶ ἐλπίζων Σικελίαν τε δι’ αὐτοῦ καὶ Καρχηδόνα λήψεσθαι καὶ τὰ ἴδια ἅμα εὐτυχήσας χρήμασί τε καὶ δόξῃ ὠφελήσειν.
ὢν γὰρ ἐν ἀξιώματι ὑπὸ τῶν ἀστῶν, ταῖς ἐπιθυμίαις μείζοσιν ἢ κατὰ τὴν ὑπάρχουσαν οὐσίαν ἐχρῆτο ἔς τε τὰς ἱπποτροφίας καὶ τὰς ἄλλας δαπάνας: ὅπερ καὶ καθεῖλεν ὕστερον τὴν τῶν Ἀθηναίων πόλιν οὐχ ἥκιστα.
Φοβηθέντες γάρ αὐτοῦ οἱ πολλοί τό μέγεθος τῆς τε κατά τό ἑαυτοῦ σῶμα παρανομίας ἐς τήν δίαιταν καί τῆς διανοίας ὧν καθ’ ἕν ἕκαστον ἐν ὅτῳ γίγνοιτο ἕπρασσεν, ὡς τυραννίδος ἐπιθυμοῦντι πολέμιοι καθέστασαν, καί δημοσίᾳ κράτιστα διαθέντι τά τοῦ πολέμου ἰδίᾳ ἕκαστοι τοῖς ἐπιτηδεύμασιν αὐτοῦ ἀχθεσθέντες, καί ἅλλοις ἐπιτρέψαντες, οὐ διά μακροῦ ἔσφηλαν τήν πόλιν.

L’opinione di Alcibiade – Tucidide
1 Risposte
Rina ha risposto 2 mesi fa

Alcibiade, figlio di Clinia, promosse la spedizione con grandissimo entusiasmo, desiderando sia contrastare Nicia, sia perché era in disaccordo (con lui) per altre questioni politiche sia perché si ricordò di lui in maniera infamante, perché desiderava soprattutto comandare l’esercito, perché sperava di ridurre sotto il suo potere la Sicilia e Cartagine e cercando nello stesso tempo di incrementare in ricchezze e fama i propri interessi. Essendo infatti in gran conto presso i cittadini, era attirato da grandi passioni per gli allevamenti di cavalli e altre spese oltre le disponibilità familiari: cosa che in seguito, non la meno importante, abbatté la città di Atene. Infatti, i più, temendo l’enormità degli eccessi della sua condotta personale e del tenore di vita, e gli atteggiamenti che assumeva in ogni cosa che faceva, gli divennero ostili, pensando che aspirasse alla tirannide; e sebbene avesse condotto ottimamente le azioni di guerra, essendo ciascuno offeso in privato per il suo comportamento e lasciandosi convincere anche da altri, dopo non molto tempo mandarono in rovina la città. 

Risposta perL’opinione di Alcibiade – Tucidide