TraduzioniCategoria: LatinoPietro Vettori, Variarum Lectionum
Paolo Andrea Pasquetti ha chiesto 8 mesi fa

Salve, vi allego qui un passo di un umanista del ‘500, Piero Vettori che sto traducendo per l’università, sul quale riscontro qualche dubbio e avrei bisogno, se possibile, di una traduzione di confronto. Ripropongo titolo dell’opera e passo in questione: P. Victorii Variarum lectionum libri XXXVIII, Florentiae, apud Iunctas 1582, lib.
XXXI, cap. II, pp. 368-369.
 
“Cum igitur in tam longinquis gentibus, et quae etiam tam magno intervallo
temporis interiecto, floruerint, invenerim idem probatum fuisse, pertinens ad
vitam, et mores hominum, et ad declarandum mortalium animos aequos non
esse; nec umquam rebus prosperis satiari, placuit id adnotare”.

Pietro Vettori, Variarum Lectionum