TraduzioniCategoria: LatinoSvetonio – De vita Caesarum – Tito – I
Rina ha chiesto 2 anni fa

Titus, cognomine paterno, amor ac deliciae generis humani, (tantum illi ad promerendam omnium voluntatem vel ingenii vel artis vel fortunae superfuit, et, quod difficillimum est, in imperio: quando privatus atque etiam sub patre principe ne odio quidem, nedum vituperatione publica caruit), natus est III. Kal. Ian. insigni anno Gaiana nece, prope Septizonium, sordidis aedibus, cubiculo vero perparvo et obscuro, nam manet adhuc et ostenditur.

Svetonio – De vita Caesarum – Tito – I
1 Risposte
Rina ha risposto 2 anni fa

Tito, con il cognome paterno, amore e delizia del genere umano (egli fu tanto pieno di ingegno e abilità e fortuna da meritarsi la benevolenza di tutti, e anche durante l’impero, cosa che è difficilissima, sebbene da privato sotto il principato del padre non fu esente né da odio, tanto meno da biasimo pubblico), nacque tre giorni prima delle Calende di gennaio, durante il memorabile anno dell’uccisione di Gaio, nei pressi del Settizonio in una squallida casa, in una stanza davvero piccola e oscura; infatti si conserva e viene fatta vedere.

Risposta perSvetonio – De vita Caesarum – Tito – I